Pesca e acquacoltura

Pesca e acquacoltura

Pesca e acquacoltura

La scienza della pesca costituisce uno dei mandati istituzionali di ISMAR, che ha per obiettivo il supporto scientifico alla gestione delle risorse marine e la comprensione dei problemi legati alle attività alieutiche.

Come tale, essa è una scienza tipicamente multidisciplinare, che spazia dall’oceanografia alla biologia marina, alla gestione e conservazione delle risorse, alla tecnologia della pesca, alla dinamica di popolazione e all’economia di mercato, al fine di fornire un quadro integrato della pesca. La conoscenza della biologia delle diverse specie, della loro abbondanza in mare, degli ecosistemi in cui vivono e infine delle soluzioni tecniche utili a ridurre l’impatto degli attrezzi da pesca, è indispensabile per assicurare uno sfruttamento sostenibile e durevole delle risorse alieutiche.

L’acquacoltura, denominata maricoltura quando praticata in ambiente marino, rappresenta un altro ambito di ricerca presente in ISMAR, sviluppato per affiancare e sostenere la crescente domanda di prodotti derivanti dalla pesca in mare. In particolare, tale attività riguarda l’allevamento in condizioni controllate di organismi di ambiente marino e salmastro, come pesci, molluschi e crostacei. Le ricerche sono volte ad individuare nuove specie e nuove tecnologie di allevamento e a valutare e mitigare gli impatti determinati nell’ecosistema marino

Azioni sul documento