banner 11

LIFE progetto TARTANET

Programma: LIFE NATURE

Titolo Progetto: Tartanet, una rete per la conservazione delle tartarughe marine in Italia

Acronimo: TARTANET

Durata: 2004-2008

Budget totale: 3.032.175 

Sito Web: http://www.tartanet.it/

Sommario: Si chiama Tartanet ed è una grande rete, tesa da molte mani, per salvare le tartarughe marine. Il progetto è reso possibile grazie al programma Life Natura della Commissione Europea e vede la partecipazione di molti  partner, guidati dal CTS Ambiente, con l’intento preciso di portare avanti una grande iniziativa nazionale per la conservazione della tartaruga marina Caretta caretta, la più comune tartaruga del Mediterraneo.

Il traguardo più importante è quindi la realizzazione di un vero e proprio network tra tutti i ricercatori e gli operatori impegnati nello studio e tutela di questa specie protetta a livello internazionale. Tartanet prevede la realizzazione di 5 nuovi Centri di Recupero, che verranno collegati a quelli già esistenti attraverso una rete telematica. Saranno attivate una banca dati nazionale e un servizio di pronto intervento tartarughe attivo 24 ore su 24, in collaborazione con Europ Assistance. È prevista inoltre la definizione delle linee guida per un piano nazionale di riduzione delle interazioni con le attività di pesca professionale.

Contatto in ISMAR: a.sala@ismar.cnr.it

Partnership:

  1. CTS Ambiente
  2. Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio
  3. Ministero delle Politiche Agricole e Forestali
  4. Comando Generale delle Capitanerie di Porto
  5. AGCI Pesca
  6. Area Marina Protetta di Punta Campanella
  7. Fondazione Cetacea
  8. Legambiente
  9. Lega Pesca
  10. Parco Naturale della Maremma
  11. Università di Siena -  Università di Torino
  12. 3 Regions (Toscana, Lazio e Calabria),
  13. 3 Provinces (Agrigento, Cagliari e Reggio Calabria)
  14. 4 National Parks  (Arcipelago Toscano, Cilento, Gargano e Asinara
  15. Acquario di Livorno
  16. Centro Recupero Tartarughe di Policoro
  17. Federpachi
  18. Fondo Siciliano per la Natura
Azioni sul documento