Banner 0
 

Madricardo Fantina

Madricardo Fantina

Il suo interesse principale concerne l’acustica subacquea e la geofisica in acque basse applicate alla geomorfologia, alla mappatura degli habitat bentonici e allo studio degli impatti antropici sui fondali in aree costiere. In particolare, la sua ricerca è volta a 1) comprendere l’evoluzione passata e recente della morfologia dei fondali in ambienti lagunari e deltizi grazie a rilievi geofisici e morfobatimetrici ripetuti; 2) stimare quantitativamente l’impronta dell’uomo sui fondali e 3) l’incidenza del rumore sottomarino nel mare Adriatico; 4) sviluppare algoritmi semi-automatici e research objects per l’analisi dei dati acustici e delle immagini da essi derivati. Attualmente coordinatore scientifico del progetto EASME/EMFF/2017/1.2.1.12/S2/05/SI2.789314 - ‘marGnet’- Mapping and recycling mariline litter and Ghost nets on the seafloor e responsabile scientifico per ISMAR del progetto SOUNDSCAPE. Soundscape in the North Adriatic Sea and their impact on marine biological resources. È coinvolta inoltre nel progetto H2020 ENDURUNS-Development and demonstration of a long-endurance sea surveying autonomous unmanned vehicle with gliding capability powered by hydrogen fuel cell e nel Programma di ricerca per una laguna "regolata" - Venezia 2021. È stata inoltre coinvolta recentemente nel progetto H2020 EVEREST, Interreg Med AMAre and Life GHOST.

Tel. +39 041 2407986

VEDI CV COMPLETO

Azioni sul documento