banner 9

Storia

La Sede di Bologna dell'Istituto di Scienze Marine, nasce nel 1968 come Laboratorio per la Geologia Marina, su iniziativa del Prof. Raimondo Selli, uno dei primi geologi italiani a promuovere e condurre ricerche in mare. Poi divenuta Istituto di Geologia Marina, nel 2003 la sezione confluisce entro ISMAR (Istituto di Scienze Marine) assieme ad altri 6 precedenti istituti del CNR che operano sul mare. La Sede attuale con un organico di circa 40 persone, più una ventina di collaboratori permanenti e oltre 50 frequentatori fissi fra borsisti, dottorandi e laureandi rappresenta una notevole ed importante realtà a livello nazionale per quel che riguarda la ricerca scientifica nel settore geologico marino. La Sede di Bologna ha svolto e svolge la sua attività di ricerca in campo geologico ed oceanografico con molteplici progetti che riguardano sia il Mediterraneo (con particolare riguardo per i mari italiani) che aree extramediterranee (Antartide, Artico, Oceano Pacifico, Oceano Atlantico, Mar Rosso, Oceano Indiano).


Il Personale dal 1968

Oltre 80 tra ricercatori e tecnici hanno partecipato a vario titolo alla nascita ed allo sviluppo dall'iniziale Laboratorio di Geologia Marina all'attuale UOS di Bologna di ISMAR, sempre mantendo l'istituto un centro di riferimento nello studio del mare.

Elenco e immagini storiche del personale di Bologna


Le Origini dell'Istituto

Il Laboratorio di Geologia Marina di Bologna nasce nel 1968, su iniziativa del Prof. Raimondo Selli, uno dei primi geologi italiani a promuovere e condurre ricerche in mare.

Immagini

 

Anni settanta

Immagini

 

Anni ottanta

Immagini

 

Anni novanta

Immagini

 

Anni della fusione in ISMAR (2003)

Immagini

 

Il Passato prossimo

Immagini

Azioni sul documento