banner 9

Slocum Glider "Teresa"

Slocum Glider on La Spezia Gulf Slocum Glider on La Spezia Gulf Glider deploy Glider on tank

Il glider "Teresa" è un veicolo autonomo sottomarino privo di propulsione, in grado di monitorare la colonna d'acqua fino a 1000 m di profondità lungo sezioni verticali mediante cicli di misura in discesa e risalita chiamati yo. I suoi spostamenti verticali e orizzontali avvengono esclusivamente  grazie alla variazione del suo assetto tramite variazioni della densità (galleggiamento e sprofondamento) e spostamenti del centro di massa (inclinazione).

Equipaggiato con una sonda CTD, un sensore per la misura dell'ossigeno disciolto e un sensore di microstruttura, naviga attraverso la colonna d'acqua acquisendo dati riguardanti le proprietà fisico-chimiche e misurando la turbolenza. Il glider si muove senza eliche, la sua propulsione è la sola spinta di galleggiamento che viene resa alternatamente negativa (discesa) e positiva (risalita) durante gli yo. Per fare ciò il glider gonfia in misura opportuna una camera esterna che ne varia il volume a parità di massa. Al movimento, che sarebbe solo verticale, si aggiunge una componente orizzontale grazie all’inclinazione che il glider può assumere variando la posizione del suo centro di massa. Il glider dunque si sposta con uno zig-zag verticale come se fosse un aliante che plana lungo la colonna d’acqua. L’assenza di propulsione, e quindi di vibrazioni, permette una misura della turbolenza ad alta precisione, grazie ai sensori di shear e ai termistori ad alta frequenza.

Slocum Glider e Microrider

Durante la missione, parte dei dati acquisiti possono essere trasmessi via satellite durante il periodo di emersione, necessario per il posizionamento e il controllo della navigazione del veicolo.

"Teresa", come la maggior parte dei Glider, è modulare e consente una rapida riconfigurazione dei sensori, adattandosi alle diverse esigenze di ricerca o alle condizioni di emergenza.

Il GLIDER è stato acquisito dal CNR nel 2014 tramite fondi CNR-DCSPI nell’ambito del Progetto EUROFLEEETS (FP7-2009 / 2013, Coordinazione: IFREMER). Il CNR è stato partner rappresentato da ISMAR - UOS di Lerici (SP) con il coinvolgimento di ISAC - UOS di Roma.

PDF icon Scarica il poster Ervo 2015

Microrider Paragraph

Specifiche Tecniche GLIDER “Teresa”
SLOCUM DEEP GLIDER G2
Profondità Massima: 1000 m
Sistema di Posizionamento Globale: GPS
Satellite: Iridium and Argos
Batterie: Alkaline and Lithium
Digital Tail Fin: digi-fin
Anno di acquisto: 2014

Sensori Attualmente Installati:
1 - CTD:  Seabird Electronic SGP (Slocum Glider Payload)
2 - Dissolved Oxygen Sensor: Optode mod.430 from Anderaa
3 - Microstructure Sensor: Microrider (MR) from Rockland Scientific

Specifiche Tecniche Sensore di Microstruttura
ROCKLAND SCIENTIFIC MICRORIDER
Velocity shear - turbulence probes: SPM-38-1    
Fast response thermistors: FP07-38-1
High resolution pressure sensor
High resolution acceleration sensor

Azioni sul documento