Banner 10
 

Lo ctenoforo Mnemiopsis leidyi nelle acque adriatiche e della Laguna di Venezia

ISMAR CNR Venezia verifica l’impatto di Mnemiopsis sull’ecosistema

Friday 30 September 2016

Lo ctenoforo Mnemiopsis leidyi nelle acque adriatiche e della Laguna di Venezia

Dal mese di luglio 2016 lo ctenoforo Mnemiopsis leidyi è stato segnalato in grandi aggregazioni nelle acque costiere del Golfo di Venezia e della laguna di Venezia.

Originaria delle coste atlantiche del continente americano e inoffensiva per l’uomo, la specie è nota dagli anni ’80 per aver letteralmente abbattuto gli stock ittici in Mar Nero. Vettore principale della sua introduzione sembrano essere le acque di zavorra delle navi attraverso le quali dagli anni ’90 ha avuto modo di diffondersi anche in altre aree, compreso il Mediterraneo.

Mnemiopsis leidyi ricopre un ruolo importante nella rete trofica predando la componente planctonica, incluse le forme larvali di pesci e altri organismi marini. Questa specie è stata segnalata nell’ambito delle attività di ricerca svolte regolarmente dall’Istituto di Scienze Marine del CNR di Venezia nei siti della Laguna di Venezia e Golfo di Venezia che appartengono alla rete di ricerca ecologica a lungo termine nazionale (LTER Italia).


Azioni sul documento