banner 9

in_SAND - Sistema informativo per la gestione dei depositi di sabbia sommersi utili al ripascimento costiero

On-line il Rapporto tecnico di in_SAND, nato dalla collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e CNR-ISMAR

Wednesday 28 November 2012

in_SAND - Sistema informativo per la gestione dei depositi di sabbia sommersi utili al ripascimento costiero

Da oggi è disponibile sul sito ISMAR (scarica attachment a fondo pagina) e sul quello della Regione Emilia-Romagna il Rapporto tecnico relativo a in_SAND, il Sistema informativo per la gestione dei depositi di sabbia sommersi utili al ripascimento costiero frutto della collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e l’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (ISMAR-CNR) di Bologna.

In_SAND è uno strumento innovativo e funzionale che può essere esportato ad altre realtà regionali che, come l’Emilia-Romagna, devono fronteggiare in un’ottica di gestione integrata il fenomeno dell’erosione costiera.

 

Il Sistema Informativo del Mare e della Costa (SIC), sviluppato dal Servizio Geologico, Sismico e dei Suoli della Regione Emilia-Romagna, si arricchisce così di un elemento indispensabile per la pianificazione dei futuri progetti di ripascimento. È stato proprio nell’ambito della realizzazione dei due interventi di ripascimento “straordinari” del 2002 e del 2007 che è emersa la necessità di disporre di uno strumento operativo che favorisse la consultazione e l’analisi rapida delle informazioni supportando in modo concreto il processo decisionale e la progettazione dei ripascimenti con sabbie provenienti da depositi offshore. Per fare fronte a questa esigenza il nostro Servizio ha stipulato una convenzione con ISMAR-CNR, la struttura scientifica di riferimento a livello regionale che, in collaborazione con ARPA DT (Direzione Tecnica, Unità specialistica mare e costa), acquisisce, elabora e archivia la maggior parte dei dati riguardanti i depositi sabbiosi sommersi.

Il rapporto tecnico

Il rapporto tecnico descrive l’architettura del geodatabase concordata con le strutture tecniche (Servizi Tecnici Regionali, il Servizio difesa del suolo, della costa e bonifica e ARPA DT) che hanno gestito gli interventi di ripascimento fino ad ora effettuati nei litorali regionali. Per popolare in_SAND sono stati raccolti tutti i dati geognostici e geofisici che, fin dagli anni ’80 ad oggi, sono stati acquisiti nei progetti di ricerca di sabbie sommerse nella porzione di piattaforma adriatica antistante la regione Emilia-Romagna.

Il progetto operativo è stato focalizzato su tre obiettivi prioritari, ovvero:

a) Disporre di un geodatabase di tutti i dati e dei prodotti cartografici elaborati, utili alla caratterizzazione dei depositi e al monitoraggio degli interventi;

b) Poter gestire le fasi di programmazione e di progettazione degli interventi attraverso applicativi per il calcolo automatico dei quantitativi di sabbie;

c) Definire una strategia per la gestione di tali depositi sabbiosi.

L’efficacia di questo strumento dipende strettamente dall’aggiornamento continuo della banca dati con i dati di nuova acquisizione costituiti soprattutto da batimetrie multifascio (multibeam) dei depositi in oggetto e dai dati relativi al monitoraggio degli interventi. L’attività di aggiornamento del database dovrà essere pertanto programmata all’interno delle strategie regionali di sfruttamento della risorsa sabbia sommersa.

La fase di collaudo del sistema è oggetto di una delle azioni pilota del Progetto Europeo SHAPE e sarà completata nel corso dei futuri progetti di ripascimento.

LINK

GEOLOGIA SISMICA e SUOLI Regione ER Sistema Informativo del Mare e della Costa (SIC): http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/geologia/cartografia/webgis-banchedati/sistema-informativo-mare-costa

ARPA DT: http://www.arpa.emr.it/

Servizio difesa del suolo, della costa e bonifica: http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/suolo-bacino

Progetto SHAPE: http://www.shape-ipaproject.eu/

 

Per informazioni:

Annamaria Correggiari, anna.correggiari@bo.ismar.cnr.it

Perini Luisa, LPerini@regione.emilia-romagna.it


Download

Azioni sul documento