Banner 6

Studio del deterioramento del materiale organico in mare

Master in "Scienze Forensi". Collaborazione CNR-Ismar (M. Faimali) e Ateneo di Pavia

Monday 14 July 2014

Studio del deterioramento del materiale organico in mare

Approccio biologico, naturalistico, analitico, interpretativo.

"Studio del deterioramento del materiale organico in mare come nuovo strumento di indagine forense"

Dr. Marco Faimali (CNR-Ismar)

1 luglio 2014 Genova

Nella ormai storica collaborazione fra l’ISMAR - CNR di Genova e l’Ateneo di Pavia è entrato recentemente a far parte il Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense nell’ambito del quale è attivo il Master di I livello in Scienze Forensi, svolto in collaborazione con il Ministero dell’Interno (Polizia di Stato).

Il Master nasce dalla pressante necessità di approccio multidisciplinare alle questioni di natura forense, che in questi ultimi anni ha introdotto nelle fasi di indagine e dibattimentali del processo penale l’uso di tecniche analitiche sofisticate.

L’ interesse dell’ISMAR di Genova per il biofouling è nato da esigenze di carattere pratico legate alla prevenzione dell’insediamento degli organismi che lo compongono (sistemi antifouling) per proteggere le tecnologie marine (navi, piattaforme, strutture costiere, impianti industrili, pipe-line ecc).

Il Dr. Marco Faimali, coadiuvato dal suo gruppo di lavoro, mostrerà un possibile primo approccio alle Scienze Marine Forensi, con simulazioni pratiche e lezioni introduttive che illustreranno all’eterogenea platea degli allievi i processi di colonizzazione di diverse tipologie di substrati (organici e inorganici) da parte degli invertebrati da marini che, al pari di quelli terrestri, potrebbero in un futuro supportare indagini giudiziarie permettendo la collocazione spaziale e temporale di un reperto ritrovato in mare.


Download

Azioni sul documento