banner 11
 

Festa del Mare di Rapallo

Il CNR-Ismar partecipa alla 5° edizione. S.Michele di Pagana (Rapallo). 8-11 agosto

Tuesday 07 August 2018

Festa del Mare di Rapallo

IL CNR-ISMAR partecipa con diversi eventi alla 5° edizione della Festa del Mare di Rapallo che si svolgerà dall’ 8 all’ 11 agosto nell’incantevole borgo di S.Michele di Pagana.

Quattro giorni di attività interamente legate al mare, per invogliare il pubblico a scoprirne le meraviglie, per divertirsi in compagnia, per fare sport, per vivere l’ecosistema marino in sicurezza, per rilassarsi con lo sciabordio delle onde.
Più di 40 appuntamenti  tra escursioni naturalistiche, immersioni, yoga e meditazione, attività sportive, scienze marine e molto altro adatti per un pubblico di ogni età, per incontrare nuovi amici, per i neofiti del mare e per chi è già esperto.
La manifestazione avrà come supervisione scientifica la competenza e l’esperienza dei ricercatori  dell'Istituto di Scienze Marine del CNR di Genova che tratteranno durante la manifestazione argomenti legati alla biodiversità, agli squali, alla tutela ambientale ed i rischi legati agli impatti antropici che la nostra specie determina all'ecosistema marino. Ogni giorno inoltre, sarà attivo un laboratorio interattivo dedicato al problema dell'inquinamento da plastica:

PlasticaMenteMare: segni invisibili nel futuro del mare
Pensiamo a una bottiglia di plastica: una volta consumato il suo contenuto, dove andrà a finire? E quale sarà il destino di un sacchetto di plastica?  O, ancora, che fine fanno i microgranuli contenuti nei moderni dentifrici o negli scrub per il viso? E gli imballaggi per alimenti, come pellicole e confezioni di molti prodotti dimuso quotidiano? Insomma, dove va a finire tutta la plastica che produciamo? Quali effetti provoca la dispersione di materiali plastici nell’ambiente? Un viaggio interattivo per comprendere ciò che spesso giudichiamo ma che sovente non conosciamo della plastica e delle sue complesse interazioni con il nostro Pianeta. Dalla produzione all’utilizzo, dal rifiuto al riciclo, dalla terra al mare, dalle macro alle microplastiche, fino alla scoperta delle interazioni consapevoli ed inconsapevoli di questo importante materiale con la nostra specie e con l’ecosistema marino. Conoscere la “plastisfera” e i suoi potenziali effetti significa comprendere in che modo la presenza di microplastiche stia alterando l'equilibrio degli ecosistemi marini, per valutare, evitando inutili scenari eco-catastrofici, le specifiche potenzialità di rischio ambientale e le possibili strategie concrete per mitigarne l'impatto. Il laboratorio offrirà l'occasione per riflettere su un materiale con il quale conviviamo ogni giorno senza prestare la giusta attenzione, e contribuirà alla realizzazione di un percorso collettivo atto a promuovere un utilizzo responsabile della plastica durante tutto il suo ciclo di vita.

A cura di
Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Scienze Marine - Sede di Genova (CNR-ISMAR)  &  Ufficio Comunicazione, Informazione e Urp Sezione Operativa - Sede di Genova.

Per saperne di più e scaricare il programma:


Download

Azioni sul documento