banner 9

Emergenza Ambiente: L'ecotossicologia come strumento di Gestione

CNR-ISMAR tra gli organizzatori delle Giornate di Studio - Livorno - 11-13 novembre 2014

Tuesday 19 August 2014

Emergenza Ambiente: L'ecotossicologia come strumento di Gestione

Giornate di studio "Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche in ambienti acquatici e matrici contaminate".

“EMERGENZA AMBIENTE: L'ECOTOSSICOLOGIA COME STRUMENTO DI GESTIONE”
La ricerca, il controllo da parte delle Agenzie, il mondo dei privati.

 

Ismar, tra gli organizzatori, rappresentato da M. Faimali nel Comitato Scientifico e nella Segreteria Scientifica del convegno nazionale. 12-14 novembre '14

QUANDO: 11 novembre -13 novembre 2014

DOVE: Livorno, Fondazione Livorno Euro Mediterranea (L.E.M.) - Piazza del Pamiglione, 1/2

Link ufficiale: http://www.isprambiente.gov.it/it/events/ricerca-e-applicazione-di-metodologie-ecotossicologiche-in-ambienti-acquatici-e-matrici-contaminate

Quest'anno la VI edizione delle Giornate di Studio sarà incentrata su 2 principali sessioni, relative all'utilizzo dell'ecotossicologia nelle emergenze ambientali e nei controlli ordinari.

Nelle due sessioni la discussione sarà focalizzata sulle tematiche sviluppate dalle diverse realtà (Enti di Ricerca, Agenzie Ambientali e Privati), attraverso la presentazione di elaborati scientifici (poster e comunicazioni) e di osservazioni tecnico-operative (interventi da proporre nelle discussioni aperte) sullo stato delle conoscenze e criticità attuali, sui nuovi approcci scientifici e metodologici, nonché sui criteri di integrazione, per una corretta gestione del territorio.

Si invitano pertanto tutti coloro che sono interessati a partecipare alle giornate di studio ad inviare i propri contributi scientifici preliminari e/o una sintesi delle proprie osservazioni tecnico-operative (titolo e breve abstract).

Le sessioni saranno coordinate da tre referenti, uno del mondo della ricerca, un rappresentante delle Agenzie e un portatore di interesse del mondo del privato, prevedendo ampi spazi per la discussione scientifica e di proposte tecnico-operative.


Download

Azioni sul documento