Banner 0

La pesca minaccia i pesci dell’Antartide

Intetrvento in TV a "L'Arca di Noè" di Marino Vacchi (ISPRA c/o ISMAR CNR Genova)

Wednesday 12 June 2013

La pesca minaccia i pesci dell’Antartide

La pesca eccessiva sta impoverendo le popolazioni di pesci Antartici, con implicazioni per l'intero ecosistema. Iniziative internazionali per la loro tutela sono in corso..

I pesci antartici sono un gruppo di animali altamente specializzati per la vita in ambiente estremo, dove la temperatura del mare è sempre al di sotto dello zero. Essi giocano un ruolo ecologico molto importante per l'equilibrio negli ecosistemi locali. Alcune specie sono di crescente interesse commerciale e oggetto di attività pesca da parte di molte nazioni. L'attuale aumento della pesca comincia a produrre preoccupanti segnali di impoverimento degli stocks ittici. Sono state avviate iniziative internazionali per la tutela di specie a rischio, che prevedono la creazione vaste Aree Marine Protette.

Vedi l'intervento televisivo di Marino Vacchi (ISPRA c/o ISMAR CNR Genova) durante la puntata del 2 giugno de "L'Arca di Noè" :

http://www.video.mediaset.it/video/l_arca_di_noe/full/392667/puntata-del-2-giugno.html


Azioni sul documento