Banner 0
 

Marine litter - rifiuti marini a Venezia. Monitoraggio, rimozione ed economia circolare

Evento, organizzato dall’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISMAR) e da Venice Lagoon Plastic Free. Venezia 3-4 ottobre 2020

Tuesday 29 September 2020

Marine litter - rifiuti marini a Venezia. Monitoraggio, rimozione ed economia circolare

Il 3 e 4 ottobre si svolgerà a Venezia un evento, organizzato dall’Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISMAR) e da Venice Lagoon Plastic Free (VLPF), finalizzato a sensibilizzare cittadinanza, operatori economici ed istituzioni locali sulla problematica legata alla pervasiva presenza dei rifiuti marini lungo i canali della città e della sua laguna.

L’evento si articolerà in una conferenza che avrà luogo sabato 3 a partire dalle 15.30 presso il giardino del hotel Saturnia&International di Venezia ed in una iniziativa di Clean-up cittadino che interesserà il centro storico di Venezia, le isole minori e la gronda lagunare, inclusa la terraferma, per l’intera giornata del 4 ottobre.

La conferenza del 3 ottobre vedrà la partecipazione, in qualità di relatori, di rappresentanti delle istituzioni di ricerca scientifica pubbliche e private, associazioni di categorie del settore pesca e realtà industriali, coinvolte a vario titolo nella lotta contro i rifiuti marini. L’evento sarà l’occasione per informare il pubblico sull’entità e le varie tipologie di rifiuti presenti a Venezia sulla base di studi condotti dal CNR-ISMAR e da monitoraggi ed analisi condotte da Venice Lagoon Plastic Free in collaborazione con l’Istituto Tecnico e Tecnologico Montani di Fermo. Ampio spazio verrà dato anche alla presentazione di possibili soluzioni elaborate nell’ambito del progetto marGnet, coordinato dal CNR-ISMAR di Venezia, che prevedono l’impego di nuove tecnologie per la mappatura e rimozione di questi materiali e di un innovativo procedimento per la produzione di carburante marino derivante dalle plastiche raccolte.

La giornata di clean-up del 4 ottobre verrà svolta in collaborazione con numerose istituzioni ed associazioni del veneziano e sarà finalizzata alla raccolta capillare in tutto il territorio veneziano dei rifiuti marini ed in particolare i rifiuti plastici flottanti e depositati ai margini dei canali e delle barene attraverso la predisposizione di zone di intervento e punti di ritrovo per chiunque abbia voglia di partecipare. Il materiale recuperato verrà smaltito a norma di legge da Veritas e in parte sarà inviato all’impianto sperimentale di pirolisi a bassa temperatura di SINTOL a Torino, per una sua raffinazione e conseguente produzione di carburante a fini sperimentali.

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione sono disponibili nelle locandine allegate.


Download

Azioni sul documento