Banner 0

La risorsa sabbia offshore per il ripascimento costiero

Disponibile il PDF degli interventi del Workshop organizzato da CNR-Ismar ed ISPRA, con il supporto del progetto Bandiera RITMARE, lo scorso 28 aprile.

Monday 09 November 2015

La risorsa sabbia offshore per il ripascimento costiero

Scarica gli interventi

WORKSHOP "La risorsa sabbia offshore per il ripascimento costiero - Linee guida e sistemi informativi per un corretto utilizzo (in_Sand) e monitoraggio ambientale (env_Sand)"

Centrato sulle tematiche della gestione della risorsa sabbia offshore presenterà i risultati della collaborazione tra Enti di Ricerca, ISPRA e Regioni

Il fenomeno dell’erosione costiera interessa gran parte delle coste sabbiose della penisola e comporta gravi rischi per le infrastrutture, l’ambiente e l’economia turistica. La caratterizzazione dei giacimenti di sabbie sottomarine presenti nelle piattaforme continentali italiane, usati come risorsa per ripascimenti costieri, potrebbe essere sensibilmente migliorata utilizzando le nuove tecnologie di esplorazione e gestione.

Attraverso  una convenzione stipulata tra Regione Emilia-Romagna SSGS ed CNR-ISMAR di Bologna nel 2009 è stato realizzato il sistema informativo per la gestione dei giacimenti sottomarini presenti al largo delle coste emiliano-romagnole (denominato in_Sand). Nel 2012 nell'ambito di un' azione pilota del progetto europeo SHAPE (Shaping an Holistic Approach to Protect the Adriatic Environment between coast and sea) in collaborazione tra Regione del Veneto e CNR-ISMAR sono stati riorganizzati tutti i dati all'interno di in_Sand dei depositi sabbiosi del nord Adriatico. Mentre nel 2014 con la collaborazione tra ISPRA e CNR-ISMAR è stato messo a punto un sistema informativo (denominato env_Sand), collaudato in un deposito sabbioso al largo di Chioggia, per la gestione e l'interpretazione dei dati raccolti nelle attività di monitoraggio ambientale effettuate prima, durante e dopo interventi di dragaggio.

Il workshop si è tenuto' a Bologna 28 Aprile 2015 CNR Area di Ricerca di Bologna

Annamaria Correggiari (anna.correggiari@bo.ismar.cnr.it)
Luisa Nicoletti (luisa.nicoletti@isprambiente.it)

Interventi:

A. Correggiari (CNR-Ismar):
Ricerca di depositi sabbiosi offshore come risorsa per le  strategie di ripascimento costiero: nuove prospettive e architettura del geodatabase in_Sand utilizzato in nord Adriatico

L. Nicoletti et al  (Ispra):
Monitoraggio ambientale  dei depositi sabbiosi offshore

V. Grande et al. (CNR-Ismar):
Costruzione di un geodatabase per la raccolta e l'interpretazione dei dati ambientali per il controllo delle attivita' di dragaggio

L. Perini et al. (Servizio Geologico Sismico e dei Suoli Emilia Romagna):
I database integrati nel Sistema Informativo del Mare e della Costa  dell'Emilia-Romagna

P. Lupino (Regione Lazio)
Iniziative europee e mediterranee per una strategia sostenibile nell'uso dei depositi marini: la Carta di Bologna e il Joint Action Plan    


             
     
          

             
     
     
     
         
                                 
         
                           
                                             

             
     
          

             
     
     
     
         
                                 
         
                           
                                           


Download

Azioni sul documento