Banner 10
 

Irma e non solo, vi spiego come nascono gli uragani.

Miami fa i conti con il passaggio dell’uragano più potente di sempre, Irma. Ma sarà davvero così? “Non sappiamo bene che cosa abbiamo davanti, però di sicuro è un uragano che non vedavamo da anni”, ha commentato Sandro Carniel, oceanografo, primo ricercatore dell’Istituto di Scienze Marine del Cnr a Venezia e autore del libro “Oceani. Il futuro scritto nell’acqua” ai microfoni di Ruggero Po.

Ma come nascono gli uragani? Spiega Carniel: “Un uragano si nutre del calore che trova nella superficie dell’oceano e rinforza i propri effetti distruttivi in funzione dell’umidità che riesce a recuperare da esso. Quando uno di questi complessi sistemi attraversa aree d’acqua particolarmente calde aumenta la capacità di estrazione del calore ed aumenta di molto l’umidità che porta dietro”.

L’uomo può governare queste bombe metereologiche? “Se intendiamo riuscire ad attrezzzare le sottostrutture, la stabilità delle case, lo scarico dell’acqua nelle grandi città, forse sì, ma è un lavoro che ci terrà occupati per parecchie decine di anni”.

formiche.png

Azioni sul documento